PAKISTAN: SALVATA UNA DONNA A 64 GIORNI DAL TERREMOTO
PAKISTAN: SALVATA UNA DONNA A 64 GIORNI DAL TERREMOTO

Islamabad, 12 dic. - (Adnkronos/Dpa) - Miracolo in Pakistan: una donna stata ritrovata in vita sotto le macerie della sua abitazione, 64 giorni dopo il sisma devastante che l’8 ottobre scorso colp il Paese, uccidendo oltre 73mila persone. Secondo quanto riferito dalla televisione Geo, che cita un medico di nome Hafeez, la donna stata trasferita in stato di incoscienza in un ospedale da campo di Muzaffarabad, capoluogo del Kashmir pachistano, e le sue condizioni sono stabili. Il medico non ha spiegato come sia stato possibile trovarla ancora in vita, ma ha riferito che sotto le macerie sono stati rinvenuti resti di cibo.

“Secondo la gente del posto che l’ha salvata, potrebbe aver usato l’acqua piovana che filtrava attraverso il tetto o un buco per dissetarsi”, ha detto Hafeez, secondo cui dopo le prime cure la donna “ha iniziato a rispondere”, nonostante non abbia ancora ripreso conoscenza. “Grazie a Dio, sopravviver”, ha aggiunto il medico, per il quale entro due settimane potrebbe riprendersi. Nel terremoto di due mesi fa, la donna ha perso il padre, la madre e due fratelli.

(Ses/Ct/Adnkronos)