PENA MORTE: AMNESTY, APPELLO A CIAMPI PER SALVARE CONDANNATO GIAPPONESE (3)
PENA MORTE: AMNESTY, APPELLO A CIAMPI PER SALVARE CONDANNATO GIAPPONESE (3)

(Adnkronos) - Il 16 settembre scorso, a Osaka, e’ stata eseguita la prima condanna a morte del 2005 in Giappone. L’identita’ del condannato, Susumu Kitagawa, e’ stata resa nota dal ministero della Giustizia solo alcuni giorni dopo. Si e’ trattata dell’ottava esecuzione nel paese da quando Junichiro Koizumi e’ divenuto primo ministro.

In questi anni Amnesty International ha rivolto numerosi appelli al premier, e ai ministri della Giustizia, dell’Interno e degli Esteri, per chiedere la commutazione di tutte le condanne a morte e ribadire la propria condanna nei confronti della pena capitale, in quanto violazione del diritto alla vita sancito dall’articolo 3 della Dichiarazione universale dei diritti umani.

(Giz/Ct/Adnkronos)