SIRIA: CONSEGNATO A KOFI ANNAN RAPPORTO INCHIESTA ASSASSINIO HARIRI (2)
SIRIA: CONSEGNATO A KOFI ANNAN RAPPORTO INCHIESTA ASSASSINIO HARIRI (2)

(Adnkronos) - Detlev Mehlis ha anticipato di voler lasciare l’incarico a gennaio, malgrado le richieste in senso contrario del Libano, la cui magistratura gli inquirenti internazionali affiancano per fare luce sui mandanti della strage di san valentino.

Nel primo rapporto della commissione Mehlis consegnato al Palazzo di Vetro lo scorso mese di ottobre si stabiliva il coinvolgimento dei servizi di sicurezza libanesi e siriani nell’assassinio dell’ex premier libanese, ucciso insieme ad altre 22 persone a Beirut. Secondo quanto era stato fatto trapelare, gli inquirenti avevano individuato fra i presunti responsabili il fratello del presidente Assad, il capo della guardia presidenziale, Maher, e il cognato, il capo dei servizi di sicurezza militari, Asef Shawkat.

Dopo aver interrogato cinque esponenti delle istituzioni siriane a Vienna la scorsa settimana, Mehlis ha anticipato, in un’intervista pubblicata sabato dal quotidiano libanese al-Mustaqbal la sua intenzione di convocare altri testimoni siriani. (segue)

(Ses/Pe/Adnkronos)