USA: TOOKIE, CORTE SUPREMA CALIFORNIA RESPINGE RINVIO ESECUZIONE
USA: TOOKIE, CORTE SUPREMA CALIFORNIA RESPINGE RINVIO ESECUZIONE
GRAZIA DI SCHWARZENEGGER UNICA SPERANZA

San francisco, 12 dic. (Adnkronos/Dpa)- La Corte Suprema della California ha respinto la richiesta di rinvio dell’esecuzione di Stanley “Tookie” Williams, l’ex capo della gang dei Crips che ha cambiato vita in prigione. L’unica speranza di bloccare l’escuzione fissata per domani nel carcere di San Quintino a San Francisco ora la concessione della grazia da parte del governatore della California Arnold Schwarzenegger.

La corte Suprema della California aveva gi respinto una prima domanda di rinvio lo scorso 30 novembre. L’afroamericano “Tookie”, 51 anni, stato condannato nel 1981 per l’omicidio di quattro persone in due rapine nel 1979, ma il suo avvocato sostiene che i testimoni a carico erano criminali che hanno ricevuto incentivi dalla polizia. Fondatore nel 1971 della gang dei Crips, che si scontr in una sanguinosa guerra di strada con la banda rivale dei Bloods causando centinaia di morti negli anni Settanta a Los angeles, Williams si da allora pentito. Dopo l’arresto ha fatto numerosi appelli contro la violenza di strada e ha scritto dei libri per bambini. A favore della grazia di Tookie si mobilitato un ampio settore dell’opinione pubblica e in caso di esecuzione si temono rivolte nei ghetti afroamericani di Los Angeles.

(Cif/Pe/Adnkronos)