NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - LA CRONACA (5)
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - LA CRONACA (5)

Bolzano. Il vescovo di Bolzano e Bressanone Wilhelm Egger e’ stato ascoltato quest’oggi, come testimone, nel corso dei processo nei confronti di don Giorgio Carli, accusato di abusi sessuali dei confronti di una parrocchiana, che, all’epoca dei fatti, aveva solo 9 anni. Il vescovo Egger ha risposto senza mai rivolgere lo sguardo al tavolo della pubblica accusa rappresentata dal procuratore Cuno Tarfusser e dal sostituto procuratore Donatella Marchesini. Egger si e’ dimostrato molto risentito quando gli e’ stata rivolta la domanda se non ci fosse un obbligo da parte sua di informare su presunti casi di abusi sessuali la Congregazione per la dottrina della fede; il vescovo ha risposto che si tratta di insinuazione molto grave, negando di aver mai neppure avuto il sospetto di comportamenti meno che corretti da parte di don Carli ed ha sostenuto che i trasferimenti da una parrocchia all’altra del sacerdote non sono stati mai stati motivati da provvediimenti disciplinari, ma solo da avvicendamenti assolutamente normali. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)