MOSTRE: FIRENZE, ANTOLOGICA SU PERO POCEK A PALAZZO PANCIATICHI
Standard Sfoglia
MOSTRE: FIRENZE, ANTOLOGICA SU PERO POCEK A PALAZZO PANCIATICHI
IL PRIMO ARTISTA MONTENEGRINO DEL MODERNISMO

Firenze, 19 dic. (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - S’intitola “Dalla corte del re Nicola a Vittorio Emanuele III. Itinerario del pittore che spos il Montenegro all’Italia alla fine dell’800: Pero Poček” la mostra antologica che sar inaugurata mercoled 21 dicembre alle ore 17.00, presso Palazzo Panciatichi.

Si tratta di una trentina di dipinti, provenienti dal Museo Nazionale del Montenegro e da collezioni private, che raccontano il primo artista montenegrino collocabile nel modernismo. Poček, pur essendosi trasferito a Roma, mantenne forte il legame con la sua patria e non dimentic mai l’appartenenza alla sua terra. Tale legame sottolineato anche dall’intensa luce dei luoghi della sua patria che, arricchita dall’arte della pittura italiana, stata da Poček traferita sulla tela. Fu la principessa Elena Petrovic-Niegos, moglie di Vittorio Emanuele III, a consigliare a Poček di lasciare il piccolo paese montenegrino per scoprire l’Italia e la sua cultura.

L’esposizione, realizzata dal Consiglio regionale della Toscana in collaborazione con il ministero della cultura della Repubblica del Montenegro, rimarr aperta al pubblico fino al 9 gennaio 2006.

(Per/Gs/Adnkronos)