LATINA: RICICLAGGIO MEZZI D'OPERA RUBATI, DUE NUOVI ARRESTI
LATINA: RICICLAGGIO MEZZI D'OPERA RUBATI, DUE NUOVI ARRESTI
OPERAZIONE INIZIATA LO SCORSO 4 DICEMBRE

Latina, 20 dic. - (Adnkronos) - Due persone sono state arrestate dalla polizia di Latina, in collaborazione con la squadra investigativa di Guidonia Montecelio, nell’ambito dell’attivita’ che lo scorso 4 dicembre aveva portato alla cattura di numerose persone accusate di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio di mezzi d’opera rubati. Si tratta di Dimitri Sanginesi, italiano di 35 anni e di Liliana Popa, 28 anni, rumena regolarmente in Italia e che aveva nascosto l’uomo, ricercato dall’inizio del mese dalle forze dell’ordine.

La polizia e’ riuscita ad individuare il nascondiglio del latitante grazie ad una serie di pedinamenti e appostamenti di persone che conoscevano Sanginesi che quattro mesi fa era stato oggetto di un controllo da parte dell’ufficio di Latina ed era stato trovato in compagnia di un gruppo di rumeni, tra cui Liliana Popa, che era stata fermata nell’agosto del 2005 proprio insieme a Sanginesi al passo di Ugoviza. E proprio seguendo le tracce della donna gli investigatori sono arrivati a latitante, che per far perdere le nuove tracce si era procurato una nuova vettura, sequestrata perche’ contraffatta nel telaio.

Durante l’operazione sono stati sequestrati documenti falsi e altri scritti, ritenuti utili per il proseguo delle indagini e necessari per ricostruire i collegamenti che Sanginesi ha avuto per sottrarsi alla cattura e per individuare gli altri ricercati.

(Giz/Gs/Adnkronos)