MAFIA: CARABINIERI PALERMO, ESTORTORE ARRESTATO ENFANT PRODIGE
MAFIA: CARABINIERI PALERMO, ESTORTORE ARRESTATO ENFANT PRODIGE

Palermo, 20 dic. (Adnkronos) - Si chiama Francesco Caponetto ed ha 35 anni, l’uomo arrestato dai carabinieri del nucleo operativo di Palermo mentre intascava 500 euro di pizzo. Per gli investigatori dell’Arma e’ “l’enfant prodige della famiglia mafiosa di Misilmeri che dopo gli arresti degli ultimi mesi ha puntato sul giovane emergente per assicurare la raccolta del pizzo presso i commercianti e gli imprenditori della zona”.

Caponetto interrogato ha ammesso che il denaro sarebbe andato alla famiglia mafiosa di Misilmeri e che la richiesta estorsiva, ai danni dell’imprenditore di una ditta che si occupa della vendita di materiali edili, ammontava a 1.500 euro. Le indagini sono state coordinate dal procuratore aggiunto Giuseppe Pignatone e dai sostituti Michele Prestipino, Antonino Di Matteo e Maurizio De Lucia. Le fasi dell’arresto sono state invece coordinate dal sostituto Fabrizio Vanorio.

(Apa/Col/Adnkronos)