NATALE: CONFARTIGIANATO, PANETTONE E PANDORO LEADER INDISCUSSI
NATALE: CONFARTIGIANATO, PANETTONE E PANDORO LEADER INDISCUSSI
MA AUMENTANO I CONSUMI DEI DOLCI TIPICI REGIONALI DEL 5%

Roma, 20 dic. (Adnkronos) - E’ difficile insidiare il primato di panettone, pandoro e torroni divenuti simboli nazionali dei dolci natalizi. Ma quest’anno le tavole di Natale si rivelano pi ‘federaliste’. In ogni Regione, infatti, crescono i consumi di dolci tipici. E’ quanto rileva Confartigianato sulla base delle indicazioni di un campione di 800 pasticceri artigiani, custodi delle autentiche ricette tradizionali di ciascun territorio.

Cos, secondo Confartigianato, rispetto al Natale 2004, le prossime festivit saranno caratterizzate da un aumento del 6% delle vendite dei classici panettoni e pandoro artigiani, ma anche da un incremento del 5% dei consumi di dolci regionali. I pasticcieri artigiani prevedono di vendere quest’anno 120.000 quintali di panettoni e pandoro per un valore di 240 milioni di euro. Quest’anno i prezzi di panettoni e pandoro artigiani oscillano tra 16 e 20 euro al Kg, per il torrone il costo va da 10 a 13 euro al Kg. Per le specialit tipiche delle varie zone d’Italia, invece, i consumi dovrebbero attestarsi sui 50.000 quintali per un valore di circa 70 milioni di euro. (segue)

(Sec-Arm/Gs/Adnkronos)