NATALE: IL PEDIATRA, PER BIMBI MINIPORZIONI E DIETA 'DEL GIORNO DOPO'
NATALE: IL PEDIATRA, PER BIMBI MINIPORZIONI E DIETA 'DEL GIORNO DOPO'
SALVAGUARDARE SALUTE PICCOLI AGENDO SU QUANTITA' E QUALITA'

Roma, 20 dic. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Miniporzioni e dieta ‘del giorno dopo’, proprio come i grandi. A Natale valgono anche per i bambini le ‘regole d’oro’ del mangiar sano e della battaglia ai postumi delle abbuffate in famiglia durante il periodo delle feste. Il consiglio viene da Pier Luigi Tucci, presidente della Fimp, Federazione italiana medici pediatri. ‘’E’ difficile pensare che i bambini si debbano nutrire in modo differente dagli adulti - spiega Tucci all’ADNKRONOS SALUTE - un p perch giusto che anche loro si godano i piaceri del palato, un p perch impensabile, per chi cucina, elaborare due menu diversi, dati i tempi ristretti della vita odierna.

‘’E’ presumibile che quantit e qualit, per, a Natale siano differenti rispetto alla dieta di tutti i giorni -sottolinea Tucci- i piatti sono pi elaborati e le porzioni, per cos dire, spesso ‘giganti’’’. E qui sta il segreto: far assaggiare di tutto ai propri figli, ma in piccole quantit, magari usando piattini a ‘misura di bambino’. E, soprattutto, facendo seguire loro un regime pi salutare con piatti piu’ digeribili, ricco ad esempio di frutta e verdura, dopo una grande mangiata.(segue)

(Sal/Pe/Adnkronos)