PALERMO: CADAVERE CARBONIZZATO, RECUPERATA ARMA DEL DELITTO
PALERMO: CADAVERE CARBONIZZATO, RECUPERATA ARMA DEL DELITTO
TROVATI IN PERQUISIZIONE 300 GRAMMI DI COCAINA

Palermo, 20 dic. - (Adnkronos) - I carabinieri del Comando provinciale di Palermo hanno recuperato in un pozzo alla periferia di Palermo, e in particolare nel quartiere Sperone, una delle due pistole utilizzata per uccidere il 35enne Amedeo D’Agostino, il corpo della vittima e’ stato dato successivamente alle fiamme.

Recuperata anche l’auto, una Fiat Panda, utilizzata per trasportare il cadavere nei pressi del cimitero Sant’Orsola di Palermo dove i responsabili dell’omicidio, Emanuele Andronico e Francesco Paolo Calvaruso, rispettivamente di 43 e 29 anni lo hanno abbandonato. Nel corso dell’indagine i carabinieri hanno sequestrato anche 300 grammi di cocaina: una prova quest’ultima che il delitto e’ maturato nell’ambito di contrasti per lo spaccio di stupefacenti.

(Apa/Zn/Adnkronos)