PARMA: INAUGURATA NUOVA SALA OPERATIVA 'AGENZIA INTERREGIONALE FIUME PO''
PARMA: INAUGURATA NUOVA SALA OPERATIVA 'AGENZIA INTERREGIONALE FIUME PO''
GARANTIRA' MONITORAGGI E PREVISIONI DEI FENOMENI DI PIENA

Parma, 20 dic. - (Adnkronos) - E’ stata inaugurata questa mattina, all’interno della sede centrale dell’Aipo di Parma, l’agenzia interregionale del fiume Po’, la nuova sala operativa del Servizio di piena, ristrutturata e rinnovata rispetto alla struttura preesistente. L’obiettivo garantire monitoraggi e previsioni sempre pi precise dei fenomeni di piena, in modo da supportare su basi affidabili le decisioni da assumere in caso di pericolo. La sala utilizza i pi aggiornati sistemi informativi di telerilevamento ed elaborazione dei dati.

A tagliare il nastro stato il presidente dell’Aipo Marioluigi Bruschini,gi assessore regionale alla Difesa del suolo e protezione civile dell’Emilia Romagna, che ha espresso soddisfazione per l’aggiornamento tecnologico e organizzativo dell’Agenzia in relazione al problema delle piene. Bruschini ha ribadito la volont dell’Aipo di mettere a disposizione le proprie strumentazioni e competenze a servizio dei territori del bacino per una crescente efficacia delle previsioni e degli interventi, in rete col sistema nazionale e regionale di Protezione civile, le Regioni, le Province, i Comuni, le Arpa, i volontari.

Il presidente ha anche sottolineato l’importanza dell’Accordo di programma che sar firmato nei prossimi giorni con il Dipartimento nazionale della Protezione civile. L’accordo individua l’Aipo come Centro di Competenza per l’adempimento, in particolare, di due funzioni: sviluppo di procedure organizzative e funzionali per la gestione del servizio di piena e di pronto intervento idraulico nell’ambito dei presidi territoriali, nonch per il raccordo con la pianificazione di emergenza anche a scala provinciale; realizzazione di un sistema di modellistica idraulica per la previsione e il controllo delle piene fluviali sull’asta principale del fiume Po. (segue)

(Mem/Col/Adnkronos)