ROMA: AFFITTI IN 'NERO' A UNIVERSITARI, 50 MLN EVASI AL FISCO (2)
ROMA: AFFITTI IN 'NERO' A UNIVERSITARI, 50 MLN EVASI AL FISCO (2)
ANCHE 450 EURO A STUDENTE SENZA L'USO DELLA CUCINA

(Adnkronos) - Da 200 a 450 euro per ogni singolo studente, da 600 a 1.350 euro per l’affitto di una casa intera, e ancora, il 70% degli studenti dichiara di non avere un contratto di locazione e solo il 10% di possederne uno. I risultati dell’operazione della Gdf sul contrasto agli affitti in nero nella capitale, tracciano un quadro ben delineato della situazione nella quale spesso finiscono gli universitari ‘fuori sede’ e non solo che vivono nella capitale.

Se il prezzo per l’affitto di una camera o posto letto per un singolo studente nel quartiere Prenestino in media di circa 110 euro con un supplemento per l’uso cucina di 35, nel quartiere Trieste, nei pressi dell’Universit ‘Luiss’ il prezzo senza l’uso della cucina si avvicina a 400 euro, 348 per la precisione. Se si sceglie invece di sacrificarsi e di allontanarsi dagli Atenei le cose possono moderatamente migliorare, nel quartiere Tuscolano in media uno studente spende circa 125 euro con l’aggiunta di 50 euro per l’uso della cucina, mentre a Cinecitt il prezzo per lo studente sale a 160 euro vista la vicinanza dell’ateneo di ‘Tor Vergata’. Il tutto, nel 90% dei casi, senza un regolare contratto. (segue)

(Iel/Col/Adnkronos)