SANITA': OSPEDALE DI PERUGIA, PRONTE 6 SALE OPERATORIE
SANITA': OSPEDALE DI PERUGIA, PRONTE 6 SALE OPERATORIE

Perugia, 20 dic. - (Adnkronos) - Con la riapertura delle 6 sale operatorie al quarto piano del vecchio Ospedale Silvestrini, il blocco operatorio dell’Ospedale di Sant’Andrea delle Fratte (Perugia) sale a 13 strutture operatorie. Al blocco operatorio del terzo piano, recentemente inaugurato e dedicato alla Chirurgia e all’Ortopedia, si aggiunge infatti il nuovo blocco situato al IV piano e dedicato alla Specialistica, con due particolarita’ importanti: due sale operatorie per la Cardiochirurgia accreditate dal Ministero della Salute per l’imminente trapianto di cuore e una sala operatoria altamente tecnologica provvista di Angiografo integrato al letto operatorio.

Quest’ultima rappresenta la prima sala operatoria del genere in Italia e una delle primissime in Europa. Un bel primato per l’Azienda Ospedaliera di Perugia che gia’ si era dotata della sala operatoria ortopedica, anch’essa all’avanguardia su scala internazionale, con il sofisticato sistema Digital O.R. che consente di registrare ogni istante dell’attivita’ chirurgica e permette, in tempo reale, ospitati in una apposita saletta adiacente, di assistere all’intervento chirurgico e di trasmettere l’intervento in centri esterni all’ospedale. (segue)

(Anr/Ct/Adnkronos)