SICUREZZA STRADALE: BURANI PROCACCINI, META' BIMBI VIAGGIA SENZA CINTURE
SICUREZZA STRADALE: BURANI PROCACCINI, META' BIMBI VIAGGIA SENZA CINTURE
OGNI 2 GIORNI MUORE UN BAMBINO PER INCIDENTE STRADALE

Roma, 20 dic. (Adnkronos) - ‘’Ogni due giorni in Italia muore un bambino per incidente stradale: la stima di circa 150-170 vittime nella fascia di et compresa fra o e 14 anni sul totale di circa 7.500. Il dato grave che molto meno della met dei bambini viaggia in modo sicuro , ricalcando la terribile disattenzione italiana degli adulti , dei quali solo il 20% della popolazione utilizza le cinture di sicurezza’’. Lo afferma Maria Burani Procaccini, Presidente della Commissione Bicamerale Infanzia.

‘’Dalle letture delle statistiche (Istat) emerge che la maggior parte dei decessi dei bambini causata dall’assenza di sistemi di ritenuta, con un rischio di morte che aumenta sette volte in piu’ rispetto ad un bambino legato secondo le norme. Nei prossimi giorni ci saranno esodi e controesodi -aggiunge Burani Procaccini- e mi auguro che ci sia tolleranza zero da parte delle forze di polizia, ma basterebbe una seria prevenzione dei genitori (guidare a velocit controllate, legare i bambini secondo le norme) per evitare tante drammatiche tragedie’’.

(Sin/Col/Adnkronos)