IRAQ: SONDAGGIO CNN/USA TODAY, 61 PER CENTO AMERICANI CRITICA BUSH (2)
IRAQ: SONDAGGIO CNN/USA TODAY, 61 PER CENTO AMERICANI CRITICA BUSH (2)

(Adnkronos) - Se la meta’ del campione interpellato dice di considerare le prime elezioni parlamentari dalla fine del regime di Saddam Hussein un passo sostanziale per il raggiungimento degli obiettivi degli Stati Uniti in Iraq, solo il 40 per cento ritiene che gli Stati Uniti stiano vincendo la guerra. Il 50 per cento ritiene che nessuno risulti attualmente vincitore.

Quanto al futuro, per il 49 per cento del campione gli Stati Uniti sono destinati comunque o quantomeno probabilmente ad uscire vincitori dal conflitto, mentre il 47 per cento si dice convinto che Washington uscira’ sconfitto dalla guerra in Iraq. Ma il 69 per cento esprime comunque ottimismo quanto ai futuri sviluppi nel paese.

Ad una domanda sulla durata dell’impegno delle truppe statunitensi in Iraq, l’82 per cento crede che i soldati americani resteranno da uno a tre anni, se non di piu’. Solo il 17 per cento e’ convinto che i militari rientreranno entro un anno. (segue)

(Ses/Zn/Adnkronos)