IRAQ: SONDAGGIO CNN/USA TODAY, 61 PER CENTO AMERICANI CRITICA BUSH (3)
IRAQ: SONDAGGIO CNN/USA TODAY, 61 PER CENTO AMERICANI CRITICA BUSH (3)

(Adnkronos) - L’88 per cento ritiene che la permanenza delle truppe statunitensi in Iraq non dovrebbe superare i tre anni, mentre il 9 per cento pensa che dovrebbero rimanere di piu’. Il 59 per cento e’ favorevole al ritiro tra un anno.

Il punto debole della situazione in Iraq resta secondo l’opinione pubblica americana quello della sicurezza: sui 1003 adulti interpellati per il sondaggio, la meta’ ha detto di credere nella nascita di un governo stabile entro un anno, ma il 62 per cento non crede alla capacita’ delle forze irachene di garantire la sicurezza senza l’appoggio americano. Ed il 63 per cento non crede che l’Iraq riesca ad impedire ai terroristi di usare il paese come base operativa.

Quanto infine alle motivazione che hanno spinto Bush alla guerra, oggi il 43 per cento degli americani considera l’invasione dell’Iraq parte della guerra al terrorismo, contro il 57 di due anni fa. E due terzi del campione afferma di non essere disposto a rinunciare alle liberta’ civili per prevenire il terrorismo, contro il 49 di due anni fa.

(Ses/Zn/Adnkronos)