IRAQ: SONDAGGIO W.POST-ABCNEWS - USA, DOPO LE ELEZIONI BUSH PIU' POPOLARE (2)
IRAQ: SONDAGGIO W.POST-ABCNEWS - USA, DOPO LE ELEZIONI BUSH PIU' POPOLARE (2)

(Adnkronos) - Sull’Iraq, il 52 per cento degli interpellati continua a pensare che non valesse la pena di combattere la guerra, contro il 46 per cento (sette punti in piu’ rispetto all’ultimo sondaggio) di parere contrario. Ma la maggioranza degli interpellati ritiene tuttavia che la guerra ha contribuito positivamente alla sicurezza del paese.

I discorsi non sono invece serviti a Bush a convincere gli americani di aver messo a punto un chiaro piano per la vittoria: tre su cinque persone dicono di non credere che il presidente abbia una chiara strategia. Tuttavia il 60 per cento sostiene che gli Stati Uniti stia compiendo progressi sostanziali nella costruzione di un governo democratico nel paese. E per il 71 per cento del campione, le elezioni della scorsa settimana hanno fatto avvicinare il paese al giorno in cui le forze americane potranno ritirarsi.

Oltre la meta’ del paese si dice a favore di una riduzione delle truppe in Iraq, cinque per cento in piu’ rispetto a novembre. Ma solo il 12 per cento e’ a favore di un ritiro immediato e il 60 per cento concorda con Bush sull’opportunita’ di non fissare un calendario del ritiro. Del 39 per cento a favore di una precisa scadenza, il 31 per cento sostiene un ritiro di tutte le truppe entro la fine del prossimo anno.

(Ses/Col/Adnkronos)