IRAQ: SUNNITI CONTESTANO I RISULTATI PRELIMINARI DEL VOTO A BAGHDAD
IRAQ: SUNNITI CONTESTANO I RISULTATI PRELIMINARI DEL VOTO A BAGHDAD

Baghdad, 20 dic. - (Adnkronos/Dpa) - Il blocco elettorale sunnita del Fronte dell’accordo iracheno ha contestato oggi i risultati preliminari del voto a Baghdad. “La partecipazione al voto una cosa, il risultato un’altra”, ha detto il leader dell’alleanza sunnita Adnan al Dulaimi, in una conferenza stampa a Baghdad, diffusa dalla rete televisiva al Arabiya. Un altro portavoce del Fronte ha annunciato un appello ufficiale contro i risultati annunciati ieri dalla Commissione elettorale irachena.

Secondo questi dati, al voto del 15 dicembre per l’Assemblea nazionale (il parlamento iracheno), la coalizione sciita dell’Alleanza unita irachena del premier Ibrahim al Jaafari ha ottenuto il 52% dei voti a Baghdad, seguita dal 18% del Fronte dell’accordo iracheno e dal 13% della lista nazionale dell’ex premier Iyad Allawi (sciiti laici, liberali sunniti e comunisti). Interpellato da al Arabya, il capo della commissione elettorale Adel al-Lami, ha sottolineato che i dati diffusi sono preliminari.

(Cif/Zn/Adnkronos)