SVIZZERA: SCIATRICE MUORE SU PISTA VIETATA,ERA CON CONSIGLIERE ANNAN
SVIZZERA: SCIATRICE MUORE SU PISTA VIETATA,ERA CON CONSIGLIERE ANNAN
EX PRESIDENTE CONFEDERAZIONE ADOLF OGI AMMETTE,HO FATTO UN ERRORE

Crans Montana, 20 dic.- (Adnkronos/ats) - Era in compagnia di Adolf Ogi, gia’ presidente della Confederazione e ministro della Difesa, attuale consigliere speciale del segretario generale dell’Onu Kofi Annan per lo sport, la donna di 58 anni che ha perso la vita ieri mentre sciava nella regione di Montana-Crans su una pista chiusa per innevamento insufficiente. Ho fatto un errore seguendola, ha dichiarato oggi l’ex ministro svizzero alla Radio della Svizzera romanda, confermando l’informazione pubblicata dal quotidiano vallesano Le Nouvelliste.

Avrei dovuto dire ‘no, non scendo’, ma ho purtroppo accettato di seguirla, ha detto Ogi. La sciatrice, ha spiegato Ogi, aveva detto di essere gi scesa da l il giorno prima e che voleva assolutamente rifarlo. Molte persone sciavano peraltro sulla pista in questione, ha sostenuto Ogi.

La pista di Chetseron, scarsamente innevata a causa del vento che ha soffiato durante la nevicata del weekend, era stata chiusa per motivi di sicurezza. L’accesso era sbarrato da una corda. Ogi ha indicato che la sua accompagnatrice ha saltato un muretto ed caduta sulla testa contro un sasso. Nonostante l’intervento di una squadra di soccorso, la donna morta sul luogo dell’incidente.

(Res/Opr/Adnkronos)