UE: BAROMETRO, IN CALO L'EUROFILIA DEGLI ITALIANI (3)
UE: BAROMETRO, IN CALO L'EUROFILIA DEGLI ITALIANI (3)

(Adnkronos/Aki) - Non stupisce, visto queste premesse, che per gli italiani sia in calo l’immagine dell’Unione Europea. Se a primavera il 63% riteneva “positiva” l’immagine, in autunno si scesi al 56%, il calo pi consistente (-7%) tra i 25 secondo solo a quello registrato in Belgio (precipitato dal 56% al 45%, con un differenziale di 11 punti). Il minor numero di persone che giudica positiva l’immagine dell’Ue si registra in Austria (appena il 24%), seguita da vicino dalla Finlandia (27%) e dal Regno Unito (29%). Il record positivo si registra invece ancora in Irlanda (dove si ha un aumento dal 68% al 70%) seguita dal Lussemburgo (57%) e da Cipro (52%).

In trend negativo anche la fiducia degli italiani nei confronti delle istituzioni: rispetto alla primavera la fiducia nel Parlamento europeo calata dal 66% al 61%, nella Commissione Europea dal 60% al 57% e nel Consiglio Europeo dal 54% al 50%. I record negativi per l’esecutivo comunitario si registrano comunque nel Regno Unito (appena il 27% ha fiducia), seguita con un certo distacco dalla Lettonia (44%) e dalla Svezia (48%). Primato negativo britannico anche per la fiducia nel Parlamento Europeo (solo il 26% ha fiducia), seguita alla pari da Svezia e Lettonia (42%) e dall’Austria (43%). Ancora meno sono coloro che in Gran Bretagna hanno fiducia nel Consiglio europeo (solo il 18%), seguiti dalla Svezia (25%) e dall’Austria (36%). (segue)

(Gdr/Gs/Adnkronos)