USA: NY TIMES, SPIATI DALL'FBI ANCHE GRUPPI ATTIVISTI
USA: NY TIMES, SPIATI DALL'FBI ANCHE GRUPPI ATTIVISTI
NEL MIRINO AMBIENTALISTI DI GREENPEACE E ANIMALISTI DELLA PETA

Washington, 20 dic. - (Adnkronos) - Gruppi attivisti della galassia ambientalista, animalista o umanitaria. Non solo sospetti terroristi e associazioni accusate di legami con altri Paesi sono al centro di quell’intensa attivit di spionaggio interno da parte degli agenti dell’antiterrorismo dell’Fbi di cui tanto si parla in questi giorni negli Stati Uniti. All’impegno, preso da George Bush in diretta Tv, di avviare un’indagine sulla soffiata che ha svelato al mondo, terroristi compresi, la pratica sistematica delle intercettazioni, il New York Times risponde con la pubblicazione di documenti che comprovano come lo spionaggio interno fosse qualcosa di pi esteso.

Contrariamente a quanto sostenuto dai vertici della polizia federale sul disinteresse a spiare gruppi impegnati in attivit politiche e sociali, i documenti passati al Times e agli atti nei processi intentati dall’American Civil Liberties Union (Aclu), in rappresentanza di 150 gruppi attivisti, dimostrano come fossero, tra l’altro, nel mirino organizzazioni come gli ambientalisti di Greenpeace, gli animalisti anti vivisezione di Peta e il gruppo dei lavoratori cattolici, dediti questi ultimi ad “un’idelogia semicomunista”. (segue)

(Abi/Zn/Adnkronos)