BANKITALIA: BERTINOTTI, NOMINA GOVERNATORE NON SPETTA AL GOVERNO
BANKITALIA: BERTINOTTI, NOMINA GOVERNATORE NON SPETTA AL GOVERNO

Roma, 20 dic. - (Adnkronos) - Fausto Bertinotti, in una intervista a ‘la Stampa’ spiega che il nuovo governatore di Bankitalia lo deve nominare “non il governo, n questo n quello del futuro. Lo deve nominare la stessa banca d’Italia. Il suo Consiglio superiore ha il compito di indicare un nome, lo indichi. Poi il governo, magari cercando il consenso pi ampio possibile in Parlamento con l’opposizione, ratifica la nomina e il presidente della Repubblica la nomina. Contemporaneamente, per, la politica deve dire la sua, introducendo il mandato a termine e togliendo a Bankitalia quei poteri di controllo e vigilanza che invece vanno attribuiti alle Authority, l’Antitrust e la Consob”.

Il leader del Prc prosegue: “Penso che il centrosinistra, invece che entrare in una patteggiamento, dovrebbe chiedere con forza al Consiglio di Bankitalia di avanzare solo proposte molto autorevoli, autonome e indiscutibili”. Delle dimissioni di Fazio, Bertinotti dice: “Era ora, anzi tardi ma meglio tardi che mai”. (segue)

(Pol-Gmg/Col/Adnkronos)