BANKITALIA: IN ATTESA NUOVE NORME PROSEGUE 'TOTO-GOVERNATORE' /RIEPILOGO (2)
BANKITALIA: IN ATTESA NUOVE NORME PROSEGUE 'TOTO-GOVERNATORE' /RIEPILOGO (2)
BERLUSCONI, PER NUOVA NOMINA SEGUIREMO VECCHI CRITERI

(Adnkronos) - In ogni caso per la scelta del successore di Fazio ‘’non cambia il criterio di nomina del governatore. Resta cosi’ com’e’: cioe’ la proposta del governo, sentito il Consiglio superiore di Bankitalia e decreto del presidente della Repubblica’’.

Tuttavia, puntualizza il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, ‘’se il ddl risparmio e’ legge entro venerdi’, tanto vale fare il nuovo governatore con la nuova legge’’. Quanto invece all’iter che verr seguito e all’eventuale coinvolgimento dell’opposizione, “ancora non ho sentito Prodi -spiega il presidente del Consiglio- perche’ sto sentendo prima i componenti della mia maggioranza’’. Tremonti assicura che per la scelta del successore di Antonio Fazio alla guida della Banca d’Italia ‘’ci sara’ una discussione per quanto possibile anche con l’opposizione’’.

Attenzione, per, avverte il ministro per i Beni culturali Rocco Buttiglione: ‘’credo che il governo -spiega- debba farsi carico di una proposta da presentare e non da contrattare’’. Per l’esponente dell’Udc, sia Mario Draghi che Tommaso Padoa Schiopppa ‘’sono due eccellenti candidati, tra i migliori economisti italiani’’. Mentre Mario Monti ‘’si e’ gia’ tirato fuori’’. La nomina del nuovo governatore, inoltre, dovra’ avvenire ‘’in tempi rapidi, perche’ i mercati hanno bisogno di certezze e tranquillita’. E’ fortemente auspicabile che la nomina avvenga entro l’anno, ovviamente valutando i tempi dell’approvazione della legge sul risparmio’’.(segue)

(Pol-Sam/Gs/Adnkronos)