BANKITALIA: RUTELLI, FAZIO TROPPO OSTINATO - HA FATTO DANNI ALL'ITALIA (2)
BANKITALIA: RUTELLI, FAZIO TROPPO OSTINATO - HA FATTO DANNI ALL'ITALIA (2)

(Adnkronos) - A proposito della riforma del risparmio, Rutelli chede di migliorare il testo “per quanto riguarda il passaggio della concorrenza all’Antitrust e l’adeguamento agli standard europei di collegialit. Quanto al falso in bilancio il governo non provi a tornare indietro rispetto all’articolato approvato al Senato”. “Se la maggioranza disponibile a migliorare il testo favoriremo una rapida conclusione. Se invece vogliono andare avanti da soli, se la approvino. Noi non faremo ostruzionismo”.

Rutelli parla anche di Consorte: “E’ un manager che ha pilotato il risanamento delle Coop e si conquistato crediti sul campo. Verso di lui si deve adottare grande serenit di giudizio e totale libert come verso qualunque dirigente d’azienda”. E sul collateralismo aggiunge: “Ci che mi preoccupa la guida di un’organizzazione economica diffusa sul territorio con dirigenti che in larga parte vengono quasi tutti dalla medesima organizzazione politica”. (segue)

(Adnkronos) - “I miei dubbi sulla scalata Unipol alla Bnl sono di natura operativa, non certo ideologica. In sei mesi nessuno mi ha ancora spiegato se l’Unipol ha raggiunto o meno il livello di capitalizzazione necessario per mangiare il boccone Bnl quasi quattro volte pi grande. Se Consorte non ha avuto le autorizzazioni questo il motivo oppure l’intervento di diabolici avversari?”.

Infine, a proposito della Margherita, Rutelli dice: “La Margherita pronta a scommettere su un nuovo inizio e quando nascer il partito democratico avr adempiuto alla sua funzione”.

(Pol-Gmg/Col/Adnkronos)