CIAMPI: DISCORSO ALLE ALTE CARICHE, AGIRE CON PROFONDO SENSO DELLO STATO/ADNKRONOS (3)
CIAMPI: DISCORSO ALLE ALTE CARICHE, AGIRE CON PROFONDO SENSO DELLO STATO/ADNKRONOS (3)
RICHIAMO ALLA 'PAR CONDICIO' E AL PLURALISMO E IMPARZIALITA' DELL'INFORMAZIONE

(Adnkronos) - Tra queste garanzie, figurano anche la ‘par condicio’ e il pluralismo dell’informazione, se il presidente della Repubblica si sente in dovere di ricordare quanto scrisse tre anni e mezzo fa, il 23 luglio 2002, “nell’unico messaggio inviato alle Camere nel corso del mandato”, quando “nel richiamare la necessit di una legge di sistema a difesa della parit di condizioni e della libert di informazione in ogni campo, dalla radiotelevisione all’editoria” afferm -“cos come tuttora affermo”, ha ribadito quasi a voler esprimere disappunto per una non piena ‘accoglienza’ delle parole di allora- che “parametri di ogni riforma devono in ogni caso essere i concetti di pluralismo e di imparzialit, diretti alla formazione di un’opinione pubblica critica e consapevole, in grado di esercitare responsabilmente i diritti della cittadinanza democratica”.

E fra i primi interventi del suo settennato, Ciampi ha ricordato anche di aver “costantemente rivolto alle forze politiche l’esortazione al dialogo, soprattutto nelle materie che direttamente riguardano l’operare delle istituzioni e i rapporti fra esse”. Per ‘confessare’ poi significativamente: “Non sarei sincero, se non esprimessi oggi il rammarico di non essere stato sempre ascoltato”. (segue)

(Bon/Gs/Adnkronos)