ELEZIONI: BAGET BOZZO, SE CI SARA' 'PAREGGIO' SERVIRA' GRANDE COALIZIONE
ELEZIONI: BAGET BOZZO, SE CI SARA' 'PAREGGIO' SERVIRA' GRANDE COALIZIONE
DA ESCLUDERE UN NUOVO RITORNO ALLE URNE

Roma, 20 dic. (Adnkronos) - “Mancando una maggioranza parlamentare non ci sarebbe altra via che una ‘grande coalizione’, esattamente come in Germania”. E’ l’opinione di Gianni baget Bozzo, intervistato da Affaritaliani.it, sull’ipotesi che alle prossime elezioni politiche si registri un sostanziale pareggio tra centrodestra e centrosinistra.

E il presidente del Consiglio? “Ci vorrebbe -risponde Baget Bozzo- una persona che riuscisse ad apparire in qualche modo bipartisan, cio n da una parte n dall’altra. Sicuramente, in questo caso, non si tratterebbe ne’ di Prodi ne’ di Berlusconi”. Secondo Baget Bozzo non si tornerebbe al voto, e dalla ‘grande coalizione’ resterebbero fuori “certamente la Lega, Rifondazione comunista e la sinistra radicale”. In caso di pareggio, “il Quirinale sarebbe la chiave dell’intesa. Scegliere insieme -conclude Baget Bozzo- il presidente della Repubblica, come accadde gi con Ciampi”.

(Pol-Fer/Pe/Adnkronos)