FAZIO: TAROLLI, IO LO DIFENDO LASCIA UN FORTE SEGNO
FAZIO: TAROLLI, IO LO DIFENDO LASCIA UN FORTE SEGNO

Roma, 20 dic. - (Adnkronos) - “E’ un uomo che lascia un segno forte nella storia del sistema bancario italiano, un sistema, vorrei ricordarlo, che, terminata definitamente l’era del mercato domestico, avrebbe dovuto fare i conti con una palestra europea ancora tutta da costruire e, invece, si trovato ad operare in un grado di evidenti debolezze”. E’ questo il commento su Fazio di Ivo Tarolli, responsabile economico dell’Udc, in un’intervista al quotidiano “Il Mattino”.

“La politica stata ed la grandissima assenza- aggiunge- e di fronte a questa latitanza il governatore della Banca d’Italia si trovato ad essere il crocevia di un sistema carico di contraddizioni. E’ una crisi del sistema e non del governatore- conclude Tarolli- se viene meno la politica col suo ruolo di indirizzo e con proprie decisioni, c’ il rischio che anche il nuovo governatore si trovi a dover fare i conti con gli stessi problemi che ha avuto Fazio”.

(Clr/Col/Adnkronos)