INFIBULAZIONE: DISCO VERDE CAMERA, ORA TORNA AL SENATO (3)
INFIBULAZIONE: DISCO VERDE CAMERA, ORA TORNA AL SENATO (3)
LUSSANA, LEGGE STRUMENTO PER DONNE EXTRACOMUNITARIE PER SOTTRARSI ALLA PRATICA

(Adnkronos) - Il ministro delle Pari Opportunit sottolinea “l’aspetto della promozione dell’integrazione socio-culturale” nei confronti delle comunita’ provenienti da Paesi interessati dal fenomeno e “la formazione del personale sanitario per un’azione mirata di prevenzione e di riabilitazione delle vittime’. Il disegno di legge, secondo quanto afferma Prestigiacomo, si muove quindi su due binari “paralleli” ed “ugualmente importanti”: quello della repressione e quello della sensibilizzazione culturale delle comunit “a rischio” residenti nel nostro paese affinche’ questa piaga che offende il corpo delle bambine e segna l’esistenza di milioni di donne possa essere “finalmente rimossa’’. Prestigiacomo si dice “certa” che “l’attenzione” e la “sollecitudine” che le forze politiche hanno mostrato su questo “delicato” ed “importante” tema fara’ si’ che il Senato dia il suo “si’ definitivo” alla legge “prima” della fine della legislatura’’.

La responsabile Giustizia della Lega Nord a Montecitorio, Carolina Lussana, relatrice della legge, convinta che sia “ uno strumento per le donne extracomunitarie e per le loro figlie che possono sottrarsi a queste pratiche’’. E ricorda che “ una battaglia condotta pure sul piano culturale: l’infibulazione da noi e’ gia’ considerata una pratica barbara contro il corpo e la psiche della donna mentre nei paesi dove questi interventi sono eseguiti rappresentano quasi un dovere sociale che la donna deve compiere per essere accettata nella societ”.

L’esponente leghista assicura: “ci facciamo dunque carico di emancipare le donne islamiche perche’ comprendano che, anche attraverso lo strumento penale, l’infibulazione e’ un discrimine di civilta’, e che in nome di nessuna civilta’ puo’ essere compiuta’’.

(Cos/Pe/Adnkronos)