RIFORME: BASILICATA, SI' A REFERENDUM ABROGATIVO DEVOLUTION
RIFORME: BASILICATA, SI' A REFERENDUM ABROGATIVO DEVOLUTION

Potenza, 20 dic. - (Adnkronos) - La Regione Basilicata proporra’ la richiesta di referendum abrogativo del testo di legge costituzionale per le modifiche alla parte seconda della Costituzione, la cosiddetta devolution. Lo ha deciso oggi a maggioranza, con 17 voti favorevoli e 8 contrari, il Consiglio regionale della Basilicata. Secondo la proposta, sostenuta dalla maggioranza, ‘’il Parlamento ha varato una nuova riforma in virtu’ della quale si rischia di compromettere l’unita’ del Paese, aumentando ulteriormente il divario tra regioni del Nord e regioni del Mezzogiorno e di pregiudicare le garanzie di esercizio dei diritti fondamentali per i cittadini di tutto il Paese’’.

Per il centrosinistra ‘’la modifica alla costituzione incide pesantemente sull’architettura che venne disegnata all’indomani del secondo dopoguerra e inficia l’equilibrio dei poteri’’. La Casa della Liberta’ ha invece proposto un referendum confermativo in quanto ‘’la maggioranza di Governo di centrodestr! a ha presentato e approvato una grande riforma istituzionale, costruita sul presidenzialismo e sul federalismo, sull’elezione diretta di chi governa, sulla norma antiribaltone, sulla reintroduzione dell’interesse nazionale’’.

(Nfr/Gs/Adnkronos)