ROMA: PISO (AN), INCOMPRENSIBILE ASTENSIONE UDC SU VOTAZIONE BILANCIO
ROMA: PISO (AN), INCOMPRENSIBILE ASTENSIONE UDC SU VOTAZIONE BILANCIO

Roma, 20 dic. – (Adnkronos) – ''Ci appare assolutamente incomprensibile e ingiustificabile l’atteggiamento politico dell'Udc in merito alla votazione sulla manovra di bilancio della Provincia di Roma: un’astensione che fa coppia con lo stesso atteggiamento di voto gi espresso in estate sempre dal medesimo partito sull’assestamento di bilancio''. Lo afferma in una nota il segretario romano di Alleanza Nazionale, Vincenzo Piso in merito all’astensione dell’Udc sulla votazione di bilancio della Provincia di Roma.

''Queste espressioni di voto sono estremamente gravi – ha continuato Piso – in quanto l'astensione sull’atto principe di un’amministrazione, nel concreto, esprime un avallo da parte di una forza politica che dovrebbe essere di opposizione. Nel merito riteniamo opportuno che la dirigenza locale dell’Udc intervenga sul gruppo alla Provincia ed in particolar modo sarebbe auspicabile una presa di posizione chiara e netta del ministro Baccini, candidato dall’Udc a sindaco di Roma, in mancanza della quale sarebbe a noi incomprensibile quale ruolo di contrasto a Veltroni l’Udc si propone realmente di svolgere''.

''E' di tutta evidenza che alla vigilia di importanti consultazioni politiche – ha concluso Piso – sia giusto fornire agli elettori del centro destra elementi di chiarezza in un momento in cui andrebbe rimarcata la diversit tra un’amministrazione e le priorit strategico-politiche che devono essere indicate dai partiti politici che compongono la Cdl''.

(Gma/Zn/Adnkronos)