UNIPOL: RUTELLI, SE SOLLEVO DUBBI NON LO FACCIO CONTRO DS
UNIPOL: RUTELLI, SE SOLLEVO DUBBI NON LO FACCIO CONTRO DS
LA NOSTRA PAROLA D'ORDINE DEVE ESSERE AUTONOMIA

Roma, 20 dic. - (Adnkronos) - “Se sollevo un dubbio su una strategia industriale non lo faccio contro una parte politica e sarebbe bene, dal mio punto di vista, che tutte le parti politiche fossero altrettanto libere nel difendere una strategia industriale, una scalata finanziaria o un’altra operazione finanziaria”. Cos Francesco Rutelli, ospite di ‘Porta a porta’ risponde in merito alle critiche formulate sull’Opa di Unipol su Bnl mettendo in chiaro che si tratta di critiche inerenti all’operazione e non assolutamente fatte nei confronti dei Ds.

”Ai Ds non rimprovero nulla. Osservo che dobbiamo essere tutti -prosegue Rutelli- in grado di giudicare con grande libert tutte le operazioni finanziarie anche se vengono fatte da persone che votano per noi, che sono politicamente vicine a noi o che hanno un’opinione che magari noi condividiamo”. Il leader della Margherita ribadisce che la “distinzione tra politica e affari” deve essere “molto molto netta. La nostra parole d’ordine deve essere: autonomia”.

(Mon/Ct/Adnkronos)