BOLIVIA: FINTI AUGURI DI ZAPATERO, RADIO SPAGNOLA NEI GUAI PER SCHERZO A MORALES
BOLIVIA: FINTI AUGURI DI ZAPATERO, RADIO SPAGNOLA NEI GUAI PER SCHERZO A MORALES
CONDUTTORE SI ERA FINTO PREMIER SPAGNOLO, GOVERNO MADRID PRETENDE SCUSE FORMALI

La Paz, 21 dic. - (Adnkronos) - Il governo spagnolo ha chiesto ufficialmente alla radio Cope di sporgere le sue scuse dopo che l’emittente aveva fatto una finta telefonata al neo-presidente della Bolivia Evo Morales rischiando di creare una crisi diplomatica tra La Paz e Madrid.

Marted uno speaker della radio, di orientamento conservatore e cattolico, aveva telefonato a Morales fingendosi il presidente spagnolo Jos Luis Rodriguez Zapatero e porgendo i propri auguri al leader cocalero per la vittoria nelle elezioni. Morales aveva parlato di questa telefonata in una conferenza stampa ufficiale, dicendo di essere stato chiamato da Zapatero che lo aveva invitato a recarsi presto in Spagna.

Il governo di Madrid ha risposto seccamente, chiarendo che nessuna telefonata era mai partita da Zapatero e che probabilmente si era trattato di “un impostore”. Oggi il giallo stato risolto e il portavoce del governo spagnolo, Fernando Moraleda, ha chiesto alla radio di scusarsi. (segue)

(Aba/Zn/Adnkronos)