BOLIVIA: MORALES IN PARTENZA PER SPAGNA, FRANCIA, CINA E BRASILE
BOLIVIA: MORALES IN PARTENZA PER SPAGNA, FRANCIA, CINA E BRASILE
IL PRESIDENTE ELETTO, ANDREI ANCHE IN ARGENTINA MA NON MI HANNO INVITATO

La Paz, 21 dic. (Adnkronos) - E’ un inizio dell’anno pieno di impegni quello del presidente eletto della Bolivia, l’indio Evo Morales, che prima della cerimonia dell’insediamento alla presidenza, il 22 gennaio 2006, ha in programma di recarsi in Spagna, Francia, Cina e Brasile, non escludendo viaggi anche in Venezuela e a Cuba, stando a quanto riporta il quotidiano argentino ‘la Nacion’.

Riguardo all’Argentina, dopo che il presidente Nestor Kirchner e’ stato tra i primi a telefonargli per congratularsi del successo ottenuto alle elezioni di domenica scorsa, Morales ha sottolineato che “ci andrei volentieri, ma non mi hanno invitato”. In particolare, con Buenos Aires e’ in ballo la revisione del contratto di fornitura del gas boliviano che viene pagato, ha detto il leader del Mas, ad un prezzo “basso, molto basso”. Con i cileni, invece, la ruggine e’ antica per via dello sbocco al mare. “Parlare del Cile e’ parlare del mare -ha detto Morales- Se vogliono la diplomazia, devono dare il mare alla Bolivia”.

(Ses/Gs/Adnkronos)