CINA: BOCCIATE LE RIFORME DEL GOVERNATORE DI HONG KONG
CINA: BOCCIATE LE RIFORME DEL GOVERNATORE DI HONG KONG

Hong Kong, 21 dic. - (Adnkronos/Dpa) - Il nuovo leader di Hong Kong , Donald Tsang, ha subito oggi una chiara sconfitta politica quando i deputati dell’ex colonia britannica hanno respinto la sua proposta di riforma. Tsang offriva di raddoppiare i membri del comitato di 800 persone, indicate da Pechino, cui spetta l’elezione del capo dell’esecutivo di questa regione cinese ad amministrazione speciale. Ma la proposta non ha ottenuto la maggioranza necessaria di due terzi dei voti dei 60 deputati, fermandosi ad una maggioranza semplice di 34 voti.

I deputati filo democratici hanno affossato il provvedimento perch non conteneva un calendario per l’introduzione del voto a suffragio iniversale. Lo scorso 4 dicembre decine di migliaia di persone avevano marciato attraverso Hong Kong per dimostrare la loro opposizione alla riforma. Altri duemila si sono riuniti oggi per una veglia a lume di candela davanti alla sede del Consiglio legislativo. Tsang, scelto da Pechino in giugno, ha affermato che le sue riforme sono il massimo che pu essere concesso da Pechino e dai suoi alleati a Hong kong.

(Cif/Ct/Adnkronos)