FRANCIA: EXPORT ARMI CRESCIUTO DEL 60% NEL 2004
FRANCIA: EXPORT ARMI CRESCIUTO DEL 60% NEL 2004
CONSOLIDA TERZO POSTO MONDIALE VENDITE, DIETRO USA E GB

Parigi, 21 dic. - (Adnkronos) - La Francia consolida il suo terzo posto a livello mondiale nell’esportazione d’armi, alle spalle di Stati Uniti e Gran Bretagna, grazie ad un vertiginoso incremento delle vendite del 60% fatto segnare nel 2004. Lo riferisce da Parigi un portavoce del ministero della Difesa, precisando che la maggior parte delle esportazioni, per un totale di 7,12 miliardi di euro, riguarda il comparto delle tecnologie aeronautiche.

Secondo il quotidiano francese ‘Le Monde’, gli Stati Uniti e la Gran Bretagna, si dividono il 50 o 60% del mercato mondiale delle armi, con un trend in rialzo, mentre l’Unione Europea si mantiene intorno al 30%. I principali clienti della Francia sono Arabia Saudita, con commesse pari a 2,4 miliardi di euro, ed Emirati Arabi (1,42 miliardi).

I transalpini hanno venduto, tra gli altri pezzi ‘made in France’, anche cinque airbus ‘Mrtt’ all’Australia, un satellite di osservazione alla Thailandia e missili alla Grecia. L’aereo da combattimento ‘Mirage 2000’, fabbricato dalla Dassault Aviation, rappresenta un terzo del totale dell’export delle armi francesi.

(Tte/Zn/Adnkronos)