IRAQ: RIPRESO STAMANE IL PROCESSO CONTRO SADDAM HUSSEIN (2)
IRAQ: RIPRESO STAMANE IL PROCESSO CONTRO SADDAM HUSSEIN (2)
MINISTRO DELLA GIUSTIZIA ATTACCA I GIUDICI COME NON QUALIFICATI

(Adnkronos) - Il ministro della giustizia iracheno, Abdel Hussein Shandal, attacca i giudici del processo contro Saddam Hussein, definendoli ‘’non particolarmente qualificati a gestire il caso, malgrado il training che molti di loro hanno ricevuto all’estero’’. Come ha scritto in un comunicato stampa diffuso proprio mentre riprendeva il processo a Baghdad, Shandal ha sottolineato l’incapacita’ dei magistrati a gestire ‘’gli imputati che hanno violato le procedure del tribunale in pubblico, alcuni dei quali hanno offeso i giudici e i procuratori’’. Osservazioni liquidate dal presidente della corte, il giudice curdo Zarkar Mohamed Amin, per cui la sua gestione del processo e’ ‘’legale giudiziariamente’’. ‘’Lascio che Saddam Hussein parli di politica perche’ sono una persona calma e paziente. Saddam e’ innocente fino a che non sara’ giudicato come colevole’’, ha quindi aggiunto in una intervista al quotidiano al Hayat.

(Ses/Pe/Adnkronos)