ISRAELE: SONDAGGIO HA'ARETZ, CON NETANYAHU IL LIKUD SI RAFFORZA
ISRAELE: SONDAGGIO HA'ARETZ, CON NETANYAHU IL LIKUD SI RAFFORZA

Tel Aviv, 21 dic. (Adnkronos) - L’elezione di Benjamin Netanyahu alla presidenza del Likud assicurerebbe al partito abbandonato da Ariel Sharon la conquista di due seggi supplementari nella Knesset rispetto ad una settimana fa, facendogli conquistare 14 scranni parlamentari. Questo il risultato del sondaggio realizzato da ‘Dialog’ per ‘Ha’aretz-Channel 10’ ieri sera e di cui il quotidiano israeliano ‘Ha’aretz’ riferisce oggi sul suo sito.

L’inchiesta rivela che il Likud sta togliendo voti alle formazioni di destra Unione Nazionale e Yisrael Beiteinu, che hanno perso un totale di quattro seggi rispetto all’ultima inchiesta. Una tendenza destinata ad accentuarsi ulteriormente, stando agli analisti che hanno realizzato il sondaggio, considerato che il 50 per cento degli elettori di Unione nazionale ed il 42 per cento di quelli di Yisrael Beiteinu considerano un’ipotesi piu’ praticabile, ora che Netanyahu ha assunto la presidenza del partito, votare per il Likud.

La nuova formazione voluta da Ariel Sharon, Kadima, e’ in rimonta e riconquista i quattro seggi persi nei recenti sondaggi. Stando a questa inchiesta, per la quale sono state interpellate 600 persone, conquisterebbe 39 dei 120 seggi del parlamento israeliano, apparentemente senza risentire minimamente del breve ricovero di Sharon. Il Partito laburista scenda da 24 a 21 seggi.

(Ses/Pe/Adnkronos)