LIBERIA: WEAH RINUNCIA ALLA BATTAGLIA, VOGLIAMO PACE DURATURA
LIBERIA: WEAH RINUNCIA ALLA BATTAGLIA, VOGLIAMO PACE DURATURA

Monrovia, 21 dic. - (Adnkronos) - George Weah ha annunciato che non contester pi i risultati delle elezioni presidenziali, conclusesi con la vittoria di Ellen Johnson Sirleaf. “La nostra decisione si fonda sul desiderio di vedere il popolo liberiano raggiungere l’obiettivo di una pace duratura”, ha spiegato in conferenza stampa l’ex calciatore, la cui sconfitta al ballottaggio dell’8 novembre scorso aveva provocato un’ondata di proteste, culminate in scontri con la polizia nella capitale Monrovia.

Le denunce di brogli avanzate in pi sedi dallo stesso Weah e dal partito che ha appoggiato la sua candidatura, il Congresso per il cambiamento democratico (Cdc), sono state negate dagli osservatori, per cui il voto stato regolare, dalla commissione elettorale centrale e dalla magistratura liberiana, che ha respinto un ricorso. La Johnson Sirleaf, prima donna a diventare capo di Stato in Africa, s’insedier il mese prossimo.

(Abi/Zn/Adnkronos)