M.O.: STASERA IL CONCERTO DELLA PACE PER ABBATTERE IL MURO A BETLEMME
M.O.: STASERA IL CONCERTO DELLA PACE PER ABBATTERE IL MURO A BETLEMME
PROMOSSO DALLA PROVINCIA DI ROMA E DALLA CONFERENZA PERMANENTE DELLE CITTA' STORICHE

Betlemme, 21 dic. - (Adnkronos) - (dall’inviata Mia Grassi) - Abbattere il muro di Betlemme:questo uno degli obiettivi del quinto Concerto per la vita e la pace che si terr questa sera nella Chiesa della Nativit di Santa Caterina in Terra Santa. Un evento promosso dalla Conferenza permanente delle citt storiche del Mediterraneo e dalla Provincia di Roma, che oggi a Betlemme, rappresentata dall’assessore alle Politiche culturali Vincenzo Vita, da una folta delegazione di consiglieri e dal vicepresidente del Consiglio Bruno Petrella, ha annunciato il contributo di 120 mila euro che Palazzo Valentini ha offerto per il completamento del piano regolatore della citt. Un piano avviato anche grazie alla Regione Lazio, oggi rappresentata dal vicepresidente del Consiglio, Guido Milana, che, presidente Francesco Storace, lo aveva gi in parte finanziato.

“Alla vigilia di elezioni importanti per l’Autorit palestinese e per Israele -ha detto Vita- speriamo prevalga la voglia di pacificazione e auspichiamo che i protagonisti della futura politica vogliano seguire le tracce di due premi Nobel, Rabin e Arafat”. Vita ha proposto di rendere permanente l’iniziativa del Concerto della pace. “La nostra volont come Provincia -ha detto ai numerosi amministratori locali presenti- di essere qui con voi. Ci vogliamo impegnare per superare questo muro come gi altri sono stati superati in passato”. Una posizione condivisa da Bruno Petrella, che ha rimarcato l’esigenza di “abbattere questo muro, come gi altri sono stati abbattuti, innanzitutto per dare quei diritti finora negati al popolo palestinese”. (segue)

(Mig/Zn/Adnkronos)