USA: PRESENTATA MOZIONE DI CENSURA ALLA CAMERA CONTRO BUSH E CHENEY
USA: PRESENTATA MOZIONE DI CENSURA ALLA CAMERA CONTRO BUSH E CHENEY
E' STATA DEPOSITATA DOMENICA DAL DEMOCRATICO CONYERS PER LE BUGIE SULL'IRAQ

Washington, 21 dic. - (Adnkronos) - Una mozione di censura del presidente Bush e del suo vice Cheney e’ stata presentata alla Camera dei rappresentanti dal deputato democratico, John Conyers, insieme a una terza risoluzione in cui si chiede l’istituzione di una commissione incaricata di determinare l’esistenza degli estremi per avviare una procedura di impeachement nei confronti del Presidente. Motivazioni, le informazioni fuorvianti al Congresso prima della guerra in Iraq, la mancata risposta a domande scritte, in merito e a potenziali violazioni del diritto internazionale nelle vicende di abusi ai danni dei detenuti.

Secondo quanto rende noto ‘’The Raw Story’’, il blog Usa di solito molto bene informato sulle vicende politiche a Washington, le tre risoluzioni sono state formalmente presentate nella serata di domenica scorsa. La censura per Bush e il suo vice, un atto senza conseguenze formali, viene chiesta per mancata risposta a ripeture richieste di chiarimenti sulle informazioni di intelligence a disposizione dell’Amministrazione prima della guerra, per possibili crimini di guerra contro detenuti e violazione del diritto internazionale, e rappresaglie contro critici dell’Amministrazione.

(Tel/Zn/Adnkronos)