VENEZUELA: OMICIDIO ANDERSON, SCARCERATO EDITORE GLOBOVISION
VENEZUELA: OMICIDIO ANDERSON, SCARCERATO EDITORE GLOBOVISION
OBBLIGO FIRMA PER MEZERHANE, IN ATTESA PROCESSO VIETATI VIAGGI ALL'ESTERO

Caracas, 21 dic. (Adnkronos/Dpa) - E’ stato scarcerato Nelson Mezerhane, l’editore della tv ‘Globovision’ venezuelana considerata dell’opposizione, in attesa di processo perche’ accusato di essere il mandante dell’omicidio del procuratore Danilo Anderson. Il magistrato era il coordinatore delle indagini sul fallito colpo di Stato dell’aprile del 2002 contro il presidente Hugo Chavez ed e’ stato ucciso in un attentato nel novembre 2004. Le misure cautelative disposte dal tribunale prevedono l’obbligo della firma e il divieto di lasciare il Paese per Mezerhane e per altri due accusati, l’anticastrista Salvador Romani figlio e il generale in pensione Jose’ Anez.

Tutti e tre si erano presentati spontaneamente dal magistrato il mese scorso, non appena indagati per l’omicidio. L’annuncio della loro scarcerazione e’ arrivato a poche ore dall’incriminazione dei fratelli Rolando e Otoniel Guevara, e del loro cugino Juan Bautista Guevara, come esecutori materiali del delitto. Principale teste di accusa nelle indagini e’ il colombiano Geovanny Vasquez Armas che ha riferito ai magistrati di aver partecipato a una riunione di diverse persone che volevano uccidere il procuratore Anderson.

(Ses/Gs/Adnkronos)