SCUOLA: MARSILI (IDV), SU MUSICA MORATTI SBAGLIA E PRODI HA RAGIONE
SCUOLA: MARSILI (IDV), SU MUSICA MORATTI SBAGLIA E PRODI HA RAGIONE
'IN CINQUE ANNI DI GOVERNO NESSUNA VERA LEGGE SULLA MUSICA'

Roma, 27 mar. (Adnkronos) - “In cinque anni di governo Berlusconi, il centrodestra non riuscito a varare nemmeno una leggina sulla musica”. Lo afferma Marco Marsili, segretario nazionale della Federazione dei liberaldemocratici, candidato alla Camera in tutta la Lombardia e in Veneto nella lista dell’Italia dei valori, intervenendo a proposito della polemica tra Prodi e il Ministro Moratti.

”Il Ministro Moratti continua ad avvalersi della sua carica istituzionale per fare campagna elettorale per le comunali di Milano”, prosegue Marsili che stato inoltre membro del Consiglio direttivo dell’Afi, associazione dei discografici di Confindustria, e presidente della Cmi, che raggruppa i produttori indipendenti in Confcommercio.

”In realt al centrodestra poco importa della musica e della cultura, altrimenti la Rai non avrebbe preso questa deriva di basso profilo inseguendo Mediaset, dove per cultura si intende quella del Grande Fratello’’ dice Marsili. “Il settore musicale, infatti, insieme alla moda, alla letteratura e al design, quello che porta alta la bandiera dell’Italia nel mondo, e per questo andrebbe tutelato particolarmente, come avviene da anni in Francia e in Gran Bretagna”. “Prodi deve impegnarsi perch nella prossima legislatura -conclude Marsili- venga finalmente approvata la legge-quadro sulla musica, che gli operatori attendono oramai da ben 15 anni”.

(Ari/Col/Adnkronos)