MOSTRE: A ROMA LE OPERE DI BATTIATO, CONTE, FO, PAOLI ED ESPOSITO
MOSTRE: A ROMA LE OPERE DI BATTIATO, CONTE, FO, PAOLI ED ESPOSITO
CASTEL SANT'ANGELO PRESENTA IL LORO TALENTO SCONOSCIUTO

Roma, 11 apr. (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - I grandi protagonisti dello scenario musicale e teatrale, quali Franco Battiato, Paolo Conte, Tony Esposito, Dario Fo e Gino Paoli, si preparano a rivelare al grande pubblico un aspetto del loro talento finora rimasto segreto. La mostra “Colori...dai Suoni”, che sar inaugurata domani presso la Sala Paolina del Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, propone fino al 22 aprile le opere realizzate da questi grandi nomi nell’ambito delle arti visive.

I visitatori scopriranno che firma le sue tavole e tele dorate con lo pseudonimo di Suphan Barzani, Franco Battiato, cantautore attratto dall’oriente e dal mondo musulmano. Nei suoi lavori prende forma la commistione di elementi antichi e moderni: da una parte l’oro delle opere medioevali, dall’altro i visi quasi piatti che riportano alla memoria grandi artisti contemporanei. L’eredit artistica di Toulouse Lautrec immediatamente rintracciabile nelle litografie ritoccate a mano da Paolo Conte: la sua vicinanza alla Francia viene mediata dalla passione per il jazz e per il mondo americano nero.

I colori dell’Africa dominano, invece, la pittura di Tony Esposito, illuminata dai caldi raggi del sole equatoriale che si espandono in infiniti raggi e onde che s’incontrano e si confondono con gli effetti delle nuove tecnologie digitali. (segue)

(Per/Col/Adnkronos)