BOLIVIA: UE PREOCCUPATA PER NAZIONALIZZAZIONE INDUSTRIA PETROLIO (2)
BOLIVIA: UE PREOCCUPATA PER NAZIONALIZZAZIONE INDUSTRIA PETROLIO (2)

(Adnkronos/Aki) - Laitenberger ha quindi riferito che Bruxelles "studier con cura i dettagli di questa decisione e, in particolare, l'impatto sulla Bolivia e sugli investimenti esteri che riguardano anche alcune societ europee". Proprio su quest'ultimo punto, Ferran Tarradellas, portavoce del commissario europeo all'Energia, Andris Piebalgs, ha osservato che la nazionalizzazione decisa in Bolivia "non avr un impatto sulla sicurezza degli approvvigionamenti dell'Ue". Le importazioni di petrolio dalla Bolivia, ha spiegato ancora, "sono insignificanti, potrebbero per esserci conseguenze negative sui mercati che sono gi sottoposti a forti tensioni sui prezzi".

I due portavoce della Commissione Europea non hanno voluto fare commenti circa gli effetti di imitazione che la nazionalizzazione boliviana potrebbe avere su alcuni Paesi vicini come il Venezuela. La Bolivia il secondo paese del Sudamerica per riserve di gas naturale dopo il Venezuela. Dal 2003 nel paese si sono registrati molti disordini per l'opposizione popolare alla gestione delle ricchezze del sottosuolo da parte delle compagnie straniere, in particolare, Petrobras, Repsol, Total e Bg.

(Pal/Gs/Adnkronos)