GERMANIA: BERLINO, INTESA SU TASSA SU RICCHI E ASSEGNI PER I FIGLI
GERMANIA: BERLINO, INTESA SU TASSA SU RICCHI E ASSEGNI PER I FIGLI

Berlino, 2 mag. - (Adnkronos/Dpa) - I leader dei partiti della coalizione di governo tedesca si sono accordati su una serie di misure fiscali, che comprendono la cosiddetta nuova ‘tassa sui ricchi’ ma anche gli assegni ai genitori in caso di congedo dal lavoro per la nascita di un figlio per una durata di 12 mesi estendibile a 14.

L’intesa e’ stata raggiunta nel corso di un incontro durato ore tra i leader del Partito socialdemocratico (Spd) e Cristianodemocratico (Cdu): per quanto riguarda la tassa sui ricchi, essa prevede l’incremento di tre punti percentuali a partire dal primo gennaio 2007 (come concordato in autunno dai due partiti in sede di trattative per la nascita della coalizione di governo) per i single con reddito superiore a 250mila Euro e per le coppie con reddito complessivo superiore a 500mila Euro) della tassa sul reddito (dal 42 al 45 per cento). Sempre per il mese di gennaio prossimo e’ prevista l’introduzione del provvedimento di incremento di tre punti percentuali dell’Iva, dal 16 al 19 per cento.

L’intea raggiunta in nottata e’ stata salutata dai rappresentanti dei due blocchi: per il ministro della Famiglia, Ursula Von der Leyen (CDU) i programmi di assistenza per la nascita di un figlio rappresentano un importante punto di partenza per una nuova politica della famiglia in Germania.

(Ses/Zn/Adnkronos)