IRAN: TEHERAN, RUSSIA E CINA NON SOSTERRANNO SANZIONI
IRAN: TEHERAN, RUSSIA E CINA NON SOSTERRANNO SANZIONI
I DUE PAESI CON DIRITTO DI VETO LO HANNO COMUNICATO UFFICIALMENTE ALL'IRAN

Teheran, 2 mag. - (Adnkronos) - Russia e Cina hanno informato ufficialmente l’Iran che non sosterranno l’introduzione di sanzioni economiche o l’autorizzazione di una azione militare nei negoziati che stanno per essere riavviati al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. A renderlo noto e’ stato il ministro degli Esteri iraniano, Manucher Mottachi mentre al Palazzo di Vetro di New York Stati Uniti, Gran bretagna, Stati Uniti e Francia si preparano a discutere con gli altri Paesi una proposta di risoluzione cui si apre la strada all’introduzione di misure restrittive contro l’Iran qualora non venga sospeso il programma di arricchimento dell’uranio.

Mosca e Pechino ‘’ci hanno comunicato ufficialmente la loro opposizione a sanzioni od operazioni militari’’, ha dichiarato Mottaki in una intervista al quotidiano Kayhan. ‘’Nella congiuntura attuale, ritengo personalmente che le sanzioni o altri provvedimenti simili non saranno inseriti nell’agenda al Consiglio di sicurezza’’, ha aggiunto il capo della diplomazia iraniana.

(Ses/Pn/Adnkronos)