IRAQ: CADAVERE EX PRIMO MINISTRO PRESO A CALCI (2)
IRAQ: CADAVERE EX PRIMO MINISTRO PRESO A CALCI (2)
DA VIVO COMPARVE IN UN VIDEO MENTRE COLPIVA PRIGIONIERI SCIITI

(Adnkronos) - Al Zubayidi, 67 anni, era il re di picche del famoso mazzo di carte dei ricercati dagli americani e fu catturato poco dopo l’invasione, il 20 aprile 2003. E’ accusato di essere stato uno dei protagonisti della repressione contro gli sciiti nel 1991 e una video girato in quel periodo lo mostra mentre prende a calci alcuni prigionieri sciiti. In dicembre gli americani hanno reso noto che l’ex primo ministro era morto per cause naturali mentre era sotto la loro custodia, e lo hanno consegnato alle autorit irachene.

Il vice ministro degli Interni di Baghdad, Ali Ghalib, ha affermato che la polizia non ha nulla a che vedere con l’episodio e che sar aperta un’inchiesta. “Questo atto stato compiuto lontano dagli occhi della polizia -ha detto alla rete televisiva- non esercitiamo nessuna supervisione amministrativa o di sicurezza presso il dipartimento di medicina legale, un posto aperto ai cittadini. Per coloro che sono stati colpiti dai crimini di quell’uomo, si trattato di una reazione personale individuale”.

(Civ/Gs/Adnkronos)