IRAQ: SIR, COSTRUIRE EXIT STRATEGY ORA PROBLEMI VENGONO DA CINA E IRAN (2)
IRAQ: SIR, COSTRUIRE EXIT STRATEGY ORA PROBLEMI VENGONO DA CINA E IRAN (2)

(Adnkronos) - Quindi si passa ad analizzare la situazione di tutto il Medio Oriente: “Tutto sembra tenersi infatti e tutto sembra sfrangiarsi nel Medio Oriente – si legge nel testo - da Hamas ad Ahmadinejad, passando per la centrale terroristica internazionale di Al Qaida, che ha voluto riaffermare la propria esistenza”.

Quindi si ricorda come proprio le connessone fra i vari scenari mediorietnali siano state al centro del messaggio di Pasqua del Pontefice, il quale afferamva nell’occasione: “In Iraq sulla tragica violenza, che senza piet continua a mietere vittime, prevalga finalmente la pace. Pace auspico vivamente anche per coloro che sono coinvolti nel conflitto in Terrasanta, invitando tutti ad un dialogo paziente e perseverante che rimuova gli ostacoli antichi e nuovi, evitando le tentazioni della rappresaglia ed educando le nuove generazioni ad un rispetto reciproco. La comunit internazionale, che riafferma il giusto diritto di Israele di esistere in pace, aiuti il popolo palestinese a superare le precarie condizioni in cui vive e a costruire il suo futuro, andando verso la costituzione di un vero e proprio Stato”. (segue)

(Fpe/Pn/Adnkronos)