IRAQ: STEINMEIER, DOMANI A BERLINO I DUE INGEGNERI RILASCIATI
IRAQ: STEINMEIER, DOMANI A BERLINO I DUE INGEGNERI RILASCIATI

Santiago del Cile, 2 mag. - (Adnkronos/Dpa) - Torneranno domani in Germania i due ingegneri tedeschi rilasciati oggi in Iraq, dopo 13 settimane di prigionia. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri tedesco Franz-Walter Steinmeier, parlando a Santiago del Cile, dove si trova in visita ufficiale. “Sono molto felice di dirvi che che entrambi gli ostaggi sono di nuovo liberi - ha detto il capo della diplomazia di Berlino, ringraziando tutte le parti che hanno contribuito al rilascio dei due giovani ingegneri - Dopo oltre tre mesi (vissuti) in condizioni disumane sono adesso al sicuro, sotto custodia tedesca in Iraq, e torneranno in Germania domani, secondo i piani attuali”.

Secondo il ministro, che ha potuto parlare con loro brevemente per telefono prima di annunciare il loro rilascio, Thomas Nitschke, 28 anni, e Rene Braeunlich, 33, stanno bene. “Abbiamo informato le famiglie di entrambi della soluzione fortunata del sequestro - ha riferito ancora Steinmeier - Dopo settimane di angosciante attesa, incertezze e paure, il rapimento dei due ingegneri di Lipsia si concluso nel modo in cui tutti ci aspettavamo”. Nitschke e Braeunlich erano stati sequestrati il 24 gennaio scorso a Baji, nel nord dell’Iraq, mentre si recavano nella fabbrica presso la quale lavoravano.

(Ses/Ct/Adnkronos)